Cinque “Nerd-Series” che non puoi perderti

Le Nerd-Series stanno spopolando sul piccolo schermo, ecco i miei 5 consigli su questo nuovo fenomeno.

Cast The Big Bang Theory

Le Nerd-Series sembrano essere il presente dell’intrattenimento sul piccolo schermo. Serie TV e Nerd compongono, fin dalle origini di questo termine, un connubio quasi indivisibile. La quasi totalità della popolazione geek nutre una smisurata passione per gli show televisivi a episodi. Ad attirare il Nerd verso il piccolo schermo, un po’ come capita per il cinema, sono solitamente super eroi, derivanti dal mondo dei fumetti.

Lasciata cadere l’etichetta del cervellone sfigato, specialmente negli ultimi anni, la nuova frontiera del super eroe sembra essere diventata proprio il mega esperto d’informatica e tecnologia. Quello che, per farla breve, con la sola forza del sapere, risolve i problemi più insormontabili. Il fascino di questa nuova eroica figura non ha certo lasciato indifferente il mondo dei serial TV, in cui il popolo Nerd sta diventando sempre di più protagonista.

Eccoti quindi i miei 5 consigli sugli show da seguire in cui a farla da padrone è la conoscenza.


THE BIG BANG THEORY (2007 – in produzione / 10 STAGIONI)

Parto dalla più scontata delle presenze in questa top 5. La sitcom ideata da Chuck Lorre e Bill Prady ha contribuito in gran parte allo stravolgimento del pensiero di questi ultimi anni. Le vicende dei quattro giovani scienziati Leonard, Sheldon, Howard e Raj sono oramai un successo planetario. La serie è giunta alla sua decima stagione, e sono davvero in pochi non conoscerla. Se vi trovate in questa ristretta cerchia, vi consiglio caldamente di rimediare alla vostra clamorosa mancanza quanto prima.

Le vicende dei quattro scienziati si svolgono a Pasadena, in California, dove i protagonisti lavorano insieme al California Institute of Techonology. La loro amicizia è cementata dall’essere dei “nerd patentati” (come lo stesso Raj li definisce in uno degli episodi), le loro giornate si dividono tra il lavoro di ricercatori e il tempo libero, che trascorrono tra fumetti, videogames, film e serie TV di fantascienza (vi ricordano qualcuno?). A stravolgere la loro routine è Penny, la nuova vicina di Leonard e Sheldon, che mostrerà ai quattro scienziati una visione totalmente opposta del mondo che li circonda.

I riconoscimenti che la sitcom ha ricevuto oramai non si contano più, ed il cast originale della serie è tra i più pagati del settore. I protagonisti guadagnano infatti circa 1 milione di dollari ad episodio.

Potrei star qui per ore a parlarvi di ogni sfaccettatura di questo TV show, conoscendolo oramai a memoria, ma l’unica cosa che sento davvero di dirvi, se non avete mai visto The Big Bang Theory, è di andare a recuperavi tutte le stagioni immediatamente, stiamo parlando di qualcosa che crea una sorta di “dipendenza positiva”, del resto, se ho chiamato il mio gatto Sheldon, un motivo ci sarà.


SILICON VALLEY (2014 – in produzione/ 4 STAGIONI)

Il cast di Silicon Valley

Qui andiamo su qualcosa di più “tecnico”. Silicon Valley è una serie che potrebbe non attirare inizialmente un pubblico distante dal mondo Nerd, ma per chi vive di tecnologia è qualcosa di assolutamente imperdibile. Nata da un’idea di Mike Judge, Jonh Alschuler e Dave Krinsky, la serie racconta le storie un gruppo di programmatori informatici. Tra di loro c’è Richard, talentuoso studente di Stanford, che porta avanti il suo progetto di una piattaforma musicale, realizzata per aiutare i musicisti a capire se le loro creazioni possano essere considerate dei plagi. La sua creazione viene inizialmente snobbata, ma quando si scopre che dietro al progetto “Pied Piper” si nasconde un algoritmo di compressione di una efficienza mai vista prima, la vita di Richard cambierà radicalmente, portandolo a confrontarsi con lo spietato mondo degli affari.


CHUCK (2007 – 2012 / 5 STAGIONI)

Josh Schwartz e Chris Fedak sono gli autori di questa divertente serie TV andata in onda dal 2007 al 2012 per cinque stagioni. Il protagonista è Chuck, commesso in un negozio di computer di Burbank, California. La sua vita viene totalmente stravolta da una mail, inviatagli da un suo vecchio compagno di Università a Standford, che si rivela essere un agente segreto della CIA. Aprendo la mail, Chuck installa inconsciamente nel suo cervello l’intero database governativo. La sicurezza nazionale e la CIA inviano due loro agenti per provare a recuperare i dati, ma Chuck non è in grado di usare il database in modo volontario, viene infatti travolto da continui flash che contengono le informazioni, alla vista di parole, voci o volti. La CIA è quindi costretta a sfruttare il nerd come risorsa, trasformando l’impacciato Chuck in un agente segreto, non senza difficoltà.

Questa serie mi ha tenuto incollata allo schermo per molte ore, ammettiamolo! Un nerd che si trasforma in un agente segreto, è stato un po’ il sogno di noi tutti.


ARROW (2012 – in produzione / 5 STAGIONI)

Qui il super eroe c’è, anche se non possiede poteri paranormali. Basato sul personaggio di Green Arrow, protagonista dei fumetti DC Comics, Arrow racconta la storia del milionario Oliver Queen, naufragato su un’isola infernale e creduto morto per cinque lunghi anni. Nella sua permanenza su “Lian Yu”, in italiano “Purgatorio”, Oliver imparerà a combattere e a sopravvivere nelle situazioni più impossibili. Al suo ritorno nella sua città, Starling City, inizierà una battaglia al crimine e alla corruzione, armato del suo fedele arco.

Felicity Smoak

Felicity Smoak (Emily Bett Rickards)

Ok! ma dov’è la parte nerd di questa serie? Il nostro eroe è solito usare, oltre alle sue abilità fisiche, anche numerosi gingilli tecnologici, grazie anche alla sua “spalla tecnologica”, la (a dir poco, concedetemelo) stupenda Felicity Smoak, abile hacker e dipendente dell’impresa di famiglia, cui Oliver è costretto, in una situazione di estremo pericolo, a svelare il suo segreto.

Lo sviluppo della series è stato affidato a Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg ed è in onda dal 2012. Il ruolo del protagonista incappucciato è stato affidato a Stephen Amell, che ha fatto di Arrow la sua grande fortuna.


APB (2017 – in produzione / 1 STAGIONE)

L’ultimo gioiellino di questa Top 5 è un nuovo arrivo sul piccolo schermo. APB è infatti alla sua prima stagione, ed il primo episodio è andato in onda negli States appena lo scorso febbraio. Il serial è basato su una storia realmente accaduta. Il protagonista è l’ingegnere Gideon Reeves, diventato miliardario grazie alle sue invenzioni in campo tecnologico. Gideon vede morire davanti ai suoi occhi il suo migliore amico durante una rapina andata male. L’assassino riesce a fuggire, ed è allora che Reeves si rivolge alle autorità del 13° distretto del Dipartimento di Polizia di Chicago. Li trova una realtà fuori controllo a causa della totale mancanza di fondi a supporto dei tutori della legge. Gideon decide cosi d’investire la sua fortuna nel rilancio del 13° distretto, dotando gli agenti di moderne e avanzate tecnologie.

Mi è bastato guardare il trailer di APB per farmi andare in modalità “spasmodica attesa” che neanche fosse il Trono di Spade. La serie ideata da David Slack porta l’immaginazione fino all’irreale, ma ce lo vedete un topo d’appartamento arrestato da un drone? Siamo solo alla prima stagione, ma il mio auspicio è che questa serie abbia lunga vita.


Se siete dei veri Nerd, queste sono le cinque serie TV che non potete assolutamente perdervi. Lasciatemi qui i vostri pareri e ditemi quali sono gli show, a tema Nerd, che vi hanno incollato allo schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: